Oltre 300 intubati - 94 nuovi casi di mutazioni Italia24
Notizie Grecia

Oltre 300 intubati – 94 nuovi casi di mutazioni

Oltre 300 intubati - 94 nuovi casi di mutazioni

Foto REUTERS / Ammar Awad

I nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore ammontano a 662, secondo l’Organizzazione nazionale della sanità pubblica (EODY). Nello stesso periodo sono stati registrati 23 decessi.

Le intubazioni sono arrivate a 301, mentre all’inizio del mese erano scese a 244.

Nella giornata di domenica sono stati effettuati in totale 19.694 test – decisamente inferiore alla media degli ultimi giorni – con una positività del 3,36%.

Si ricorda che Sabato sono stati segnalati 1.222 nuovi casi di COVID-19 e 26 i decessi dei pazienti per malattia, mentre gli intubati sono stati 300. Sono stati eseguiti 45.833 test, mentre la positività ha raggiunto il 2,67%.

Venerdì sono stati segnalati 1.410 nuovi casi di COVID-19 e 21 decessi per malattia dovuti alla malattia, mentre il numero di pazienti intubati è stato di 293. Sono stati eseguiti 47.662 test, mentre la positività ha raggiunto il 2,96%.

Fino a domenica scorsa, erano stati segnalati 733 nuovi casi di COVID-19 e 21 decessi per malattia, mentre il numero di pazienti intubati era 262. Sono stati eseguiti 21.997 test, mentre la positività ha raggiunto il 3,33%.

Distribuzione geografica

In Attica sono stati registrati 332 nuovi casi, a Salonicco 53, mentre in Acaia 59.

In particolare, nelle unità periferiche dell’Attica, i nuovi contagi vengono registrati come segue:

  • 48 nell’Attica orientale
  • 41 nel settore settentrionale di Atene
  • 20 nell’Attica occidentale
  • 45 nel settore occidentale di Atene
  • 89 nel settore centrale di Atene
  • 36 nel settore meridionale di Atene
  • 53 al Pireo.

La distribuzione dei nuovi casi nel resto del Paese:

  • 53 casi in P.E. Salonicco
  • 5 casi in P.E. Etoloakarnania
  • 1 caso in P.E. Andros
  • 5 casi in P.E. Argolida
  • 9 casi nella Prefettura di Arcadia
  • 4 casi in P.E. Arta
  • 59 casi in P.E. Di Achaia
  • 9 casi in P.E. Βοιωτίας
  • 3 casi in P.E. Evros
  • 11 casi in P.E. Di Evia
  • 4 casi nella prefettura di Zante
  • 7 casi in P.E. Di Ilia
  • 1 caso nella prefettura di Imathia
  • 7 casi a Heraklion
  • 2 casi nella Prefettura di Thira
  • 2 casi nella prefettura di Itaca
  • 9 casi in P.E. Ioannina
  • 5 casi nella prefettura di Kavala
  • 3 casi in P.E. Kalymnos
  • 1 caso in P.E. Karditsa
  • 7 casi in P.E. Di Kefallinia
  • 1 caso nella Prefettura di Kozani
  • 2 casi in P.E. Corinto
  • 3 casi nella Prefettura di Laconia
  • 30 casi a Larissa
  • 2 casi in P.E. Lesbo
  • 1 caso nella Prefettura di Lefkada
  • 2 casi in P.E. Magnesia
  • 1 caso in P.E. Di Messinia
  • 3 casi in P.E. Mykonos
  • 2 casi in P.E. Naxos
  • 1 caso in P.E. Xanthi
  • 3 casi in P.E. Pieria
  • 1 caso nella Prefettura di Preveza
  • 11 casi in P.E. Di Rethymno
  • 2 casi nella Prefettura di Rodi
  • 5 casi in P.E. Serres
  • 1 caso in P.E. Sporadi
  • 3 casi in P.E. Trikala
  • 3 casi in P.E. Fthiotida
  • 1 caso in P.E. Φωκίδας
  • 18 casi in P.E. Di Halkidiki
  • 12 casi in P.E. Chania
  • 11 casi sotto inchiesta
pano-apo-300-oi-diasolinomenoi-94-nea-kroysmata-metallaxeon0
Foto ΕΟΔΥ

Mutazioni

Allo stesso tempo, l’analisi genomica è stata completata in 178 nuovi campioni selezionati per il periodo dal 29 dicembre 2020 al 3 febbraio 2021. I campioni provengono dalle regioni di Macedonia orientale e Tracia, Macedonia centrale, Attica e unità periferiche della Beozia , Lesbo, Macedonia, Laconia, Karditsa e Larissa. In tutti i campioni analizzati, tutti hanno soddisfatto i rigorosi criteri di qualità richiesti per l’analisi e il test finale è stato completato con successo.

Dal controllo è emerso un totale di 94 ceppi con varianti di preoccupazione. Dei 94 ceppi, 93 erano positivi per la mutazione britannica B.1.1.7 / lineage UK (Variant VOC_202012) mentre 1 ceppo era positivo per la mutazione sudafricana Lineage B.1.351 / Sud Africa (Variant 501V2).

Un totale di 495 ceppi positivi sono stati identificati per la presenza della mutazione della linea British B.1.1.7 / UK (Variant VOC_202012) e 9 per la presenza della mutazione B.1.351 / Sud Africa B.1.351 / Variant 501V2) dal lancio della National Genomic Surveillance Network per le mutazioni di SARS-CoV-2 fino ad oggi.

I 9 positivi per la presenza della mutazione Lineage B.1.351 / Sud Africa (Variante 501V2) sono tutti casi domestici, di cui 7 provengono dall’Unità Regionale di Salonicco e 2 dall’Unità Regionale di Ioannina.

pano-apo-300-oi-diasolinomenoi-94-nea-kroysmata-metallaxeon1

Frequenza assoluta e relativa di campioni positivi con ceppi mutanti di SARS-CoV-2 per tipo di mutazione, dall’inizio dell’operatività del National Genomic Surveillance Network fino ad oggi. Fonte: EODY.

pano-apo-300-oi-diasolinomenoi-94-nea-kroysmata-metallaxeon2

Frequenza assoluta di campioni positivi per la mutazione del lignaggio B.1.1.7 / UK (Variant VOC_202012) di SARS-CoV-2 per tipo di caso (importato internamente) dall’inizio delle operazioni della National Genomic Surveillance Network for SARS-CoV- mutazioni 2. Fonte: EODY.

Per saperne di più:

“Mal di testa” l’aumento della circolazione

Chi è stato colpito dalla pandemia in Grecia?

Da lunedì le prime vaccinazioni nel centro “Prometheus”

CDC: linee guida riviste per i vaccini a mRNA

coronavirus: in un focolaio con una “impronta” negli ospedali

Ch. Gogos: Protezione fino al 15% in più con doppia maschera

Più di 500.000 vaccinazioni in Grecia

GZERO: “Passaporto per favore”, per il vaccino

Tsiodras con Arber: collaborazione per la medicina israeliana

In rigoroso isolamento per 18 giorni – Tutte le misure

Articolo di Elias Mosialou su “K”: Le condizioni per gestire la pandemia con maggiore successo

.

Topic Grecia