Notizie

Omicidi nel penitenziario di Frosinone Cestra condannato a 30 anni solo per una delle deceduti



E’ stato condannato a trenta anni di prigione Daniele Cestra, il 45enne di Sabaudia chiamato a rispondere di due omicidi commessi nella parte interna del carcere di Frosinone dove sta scontando una precedente condanna a diciotto anni per il delitto di un’anziana assassinata nel Dicembre 2013 nella sua casa di San Felice Circeo durante una rapina.

«Serial killer in carcere», la chiede l’ergastolo per Daniele Cestra

Questo pomeriggio la Corte di assise di Frosinone lo ha convenuto colpevole di un solo omicidio, quello di Peppino Mari, deceduto in cella il 17 agosto 2016 mentre lo ha assolto per la dipartita dell’altro detenuto, all’inizio erano state considerate suicidi. La 1ª vittima e Pietropaolo Bassi, trovato impiccato nella sua cella il 24 marzo 2015 per non avere commesso l’episodio. L’accusa aveva chiesto la sentenza all’ergastolo sostenendo che l’uomo avrebbe assassinato i due compagni di cella e ne avrebbe poi inscenato il suicidio. mentre i legali dell’imputato, gli avvocati Angelo Palmieri e Sinuhe Luccone, hanno chiesto l’assoluzione da tutti e due i capi di imputazione.


The post in italian is about:
Murders in the Frosinone prison, Cestra sentenced to 30 years for only one of the deaths

Daniele Cestra, the 45-year-old from Sabaudia called to answer for two murders committed inside the Frosinone prison where he is, was sentenced to thirty years in prison ...


L’article en italien concerne :
Meurtres à la prison de Frosinone, Cestra condamné à 30 ans pour un seul des décès

Daniele Cestra, l'homme de 45 ans de Sabaudia appelé à répondre de deux meurtres commis à l'intérieur de la prison de Frosinone où il se trouve, a été condamné à trente ans de prison...

Show More