Notizie

Peste suina, Ue: subito zona rossa a Roma, ecco i confini

#Peste #suina #subito #zona #rossa #Roma #ecco #confini

L’Italia istituirà “con celerità” una zona rossa a Roma contro la peste suina africana, dove applicare tutte le misure di limitazione previste e da dove non vengano esportati suini verso gli Stati membri e paesi terzi. Lo prevede la decisione della Commissione Europea, a firma della commissaria alla Salute Stella Kyriakides, pubblicata oggi nella Gazzetta Formale dell’Ue, che stabilisce pure i confini minimi della zona rossa.

L’area rossa

La zona del Comune di Roma indicata come zona infetta, si legge nella Decisione della Commissione Ue, e così delimitata: – a sud: Circonvallazione Clodia, Via Cipro, Via di San Tommaso D’Acquino, Via Arturo Labriola, Via Simone Simoni, Via Pietro De Cristofaro, Via Baldo Degli Ubaldi; – a sudovest: Via di Boccea fino all’intersezione con Via della Storta; – a ovest-nordovest: Via della Storta, Via Cassia (SS2) fino all’intersezione con Via Cassia Veientana (SR 2 bis); – a nordest: Via Cassia Veientana (SR 2 bis) fino all’intersezione con l’autostrada A90 (Grande Raccordo Anulare), autostrada A90 fino all’intersezione con il fiume Tevere; – a est-sudest: fiume Tevere. Il termine ultimo di applicazione, si precisa nell’allegato alla Decisione, e fissato al 31 agosto 2022.

ITGN 2244

Show More