Notizie Piemonte

Prima camera immersiva interattiva per ridurre rischio clinico a Torino

#Torino
Il nuovo Centro di Simulazione Medica Avanzata presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano è stato inaugurato oggi, venerdì 9 febbraio 2024. Si tratta di un’Immersive Interactive Room che offre agli studenti e al personale sanitario la possibilità di confrontarsi con situazioni mediche delicate in ambienti clinici diversi realizzati in scenari didattici immersivi e realistici.

La nuova camera immersiva è dotata di speciali proiettori laser che trasformano le pareti in schermi touch interattivi, tecnologie Rumble Floor per generare vibrazioni nel pavimento, erogatori di oltre 400 odori diversi e di fumi, simulatori di eventi atmosferici come il vento e un sistema sonoro avanzato. Queste caratteristiche permettono di riprodurre con alta fedeltà scenari quali un soccorso sanitario in alta montagna, un intervento d’emergenza immediatamente al di fuori delle mura dell’ospedale e un’attività chirurgica in sala operatoria.

La simulazione è riconosciuta come strumento fondamentale per la riduzione del rischio clinico e la massimizzazione della sicurezza di pazienti e professionisti sanitari. La nuova Camera Immersiva Interattiva nasce quindi come strumento di formazione per studenti del Corso di Laurea in Medicine and Surgery dell’Università di Torino, ma è anche a disposizione di medici e infermieri che lavorano in ospedale.

La camera offre la possibilità di ricostruire percorsi diagnostici e terapeutici, comprendere meglio i processi fisiologici, capire come i farmaci agiscono nell’organismo e realizzare escape room che mettono alla prova e migliorano le capacità di analisi e decisione di professionisti sanitari e futuri medici.

Il Rettore Stefano Geuna ha sottolineato come la nuova camera immersiva consentirà di abbattere il rischio clinico ponendo come obiettivo primario la sicurezza di pazienti e operatori sanitari. Il Presidente del Corso di Laurea in Medicine and Surgery, David Lembo, ha evidenziato l’efficacia della nuova Camera immersiva come strumento di formazione.

Il Direttore generale dell’AOU San Luigi Gonzaga, Davide Minniti, ha sottolineato l’importanza di mettere a disposizione del personale sanitario uno strumento tecnologicamente avanzato che favorisce la sinergia fra Università e ospedale.

Il nuovo Centro di Simulazione Medica Avanzata offre quindi un ambiente di apprendimento innovativo e realistico che consente agli studenti e al personale sanitario di acquisire competenze, commettere errori in sicurezza, analizzarli e perfezionare le abilità pratiche e relazionali a beneficio dei pazienti.

– Camera Immersiva Interattiva
– Simulazione Medica Avanzata
– Tecnologie immersive e interattive


Guarda film e serie TV su PrimeVideo GRATIS per 30 giorni

ITGN