Notizie

Renato Chiocca e Giada Prandi portano in teatro Anna Cappelli un’impiegata del Comune di Latina – Luna Notizie – Notizie di Latina

#Renato #Chiocca #Giada #Prandi #portano #teatro #Anna #Cappelli #unimpiegata #del #Comune #Latina #Luna #Notizie #Notizie #Latina

LATINA – Anna Cappelli e un’impiegata del Comune di Latina degli anni ’60 in bilico tra le convenzioni borghesi dell’Italia del esplosioni e la ricerca ossessiva di una casa e di un amore tutto suo. Un testo di Annibale Ruccello che il regista di Latina Renato Chiocca ha voluto affidare all’interpretazione di un’attrice versatile come Giada Prandi.  Un team molto pontino, per uno show che sarà in scena in anteprima nazionale al Teatro Moderno di Via Sisto V a Latina il 21 maggio (alle 21), ultimo del cartellone della stagione di prosa.

Chiocca ha preso nelle sue mani il personaggio uscito dalla penna di uno dei drammaturghi del nuovo teatro napoletano, per raccontare pure uno spaccato di Latina e di un’epoca, tra commedia e tragedia. E lo ha fatto affidando la funzione all’attrice di Latina (che ha lavorato tra gli altri con Pupi Avati, Michele Placido, Gianluca Tavarelli, Gabriele Pignotta e tanti altri), ma pure contornandosi di un nutrito gruppo di professionisti del territorio: l’architetto Massimo Palumbo che ha disegnato le scene, Anna Coluccia che si e occupata dei costumi e Gianluca Cappelletti che ha curato le luci, tutti pontini. Le musiche originali sono state composte da Stefano Switala e, visto l’argomento, il Comune di Latina ha stabilito di dare il suo patrocinio.

“Anna e il pubblico verranno trascinati in un vortice di emozioni forti, pieno di sorprese e con un grande colpo di scena finale”, assicurano Renato Chiocca e Giada Prandi che hanno lavorato in grande affiatamento e oggi ci hanno raccontato qualche cosa di questo spettacolo su Radio Immagine.

https://www.radioluna.it/news/wp-content/uploads/2022/05/podcast-chiocca-e-prandi.mp3

L’incontro al Teatro Moderno il 21 maggio. Info e prenotazioni www.teatromoderno.it 0773660550 o biglietti su

ITGN 2240

Articoli simili