Notizie

restyling da 10 milioni per un “ritorno al futuro”

#restyling #milioni #ritorno #futuro

L’offerta ristorativa aggiornata, l’arrivo di marchio iconici e gli spazi per la socialità sono solo tre delle novità che CinecittaDue ha in serbo per i propri clienti. Il centro commerciale e difatti destinato ad essere protagonista d’un restyling  che finirà per adeguare l’intera struttrua ad una nuova offerta commerciale.

L’investimento totale, per quello che viene definito il “ritorno al futuro”, si aggira sui 10 milioni di euro. A tanto ammonta la somma che la Silvano Toti Holding, proprietaria dello storico mall di Roma, ha stabilito di dedicare alla struttura inaugurata oltre trenta anni addietro.I lavori sono gia iniziati e procederanno per step successivi, sia all’interno sia all’esterno del centro commerciale. La conclusione dei provvedimenti e prevista per la fine del 2023.

Il restyling favorirà  il nuovo modo di acquistare, socializzare, lavorare, studiare e divertirsi, di esprimere la propria individualità e prendersi cura di sé in un contesto funzionale, accogliente e sofisticato al tempo stesso, concepito in risposta ad esigenze di acquisto e di fruizione che si sono modificate negli anni in confronto a quelle che avevano segnato la 1ª apertura di CinecittàDue.

Il concept del restyling porta la firma autorevole di Chapman Taylor mentre Cushman & Wakefield, la società incaricata della gestione di CinecittàDue dal 2018, lavorerà al fianco della Proprietà per assicurare la piena operatività della galleria durante tutte le fasi di lavorazione.  E poiché gli stili di consumo sono in continua eoluzione,a Cushman & Wakefield e stata assegnata pure la colpa del riposizionamento strategico del Centro, perseguito attraverso ricommercializzazione degli spazi a una selezione di marchio che possano al meglio interpretare il sapore e le esigenze del consumatore.

“CinecittàDue ha fatto la storia dei centri commerciali in Italia – ha spiegato l’avvocato Mario Amoroso, presidente del CdQ di CinecittàDue – Con questo intervento molto significativo, pure sotto il profilo dell’impegno economico, lo collochiamo pienamente nel presente e oltretutto lo proiettiamo nel futuro, aprendolo a un pubblico sempre più grande ed esigente. In futuro riorganizzeremo perciò in un’unica destinazione, al centro della città, un posto sicuro, confortevole, qualificante. Un posto che sarà aperto alla comunità e al territorio, attento alla sostenibilità”.

“Per guardare al futuro di CinecittàDue bisogna mantenere nitida la traccia che ne ha generato l’origine –  ha spiegato l’architetto Vittorio Caponetto di Chapman Taylor – CinecittàDue nasce 33 anni fa, in un periodo dove realizzare un centro commerciale poteva rivelarsi una scommessa in pericolo. Un investimento coraggioso, se vogliamo. La progettazione architettonico fu realizzato con criteri che attualmente possono essere considerati come una buona base per proseguire nella direzione della sostenibilità ambientale, implementando la qualità dell’esperienza nella parte interna del centro”.

“Grazie all’esperienza maturata nella gestione di centri commerciali in tutta Italia, e in particolar modo nel coordinamento di operazioni di riconversione complesse quale il restyling allo stato attuale in corso a CinecittàDue, Cushman & Wakefield ha le migliori competenze per affiancare la proprietà e i tenant in questo delicato passaggio. In particolar modo il nostro impegno – ha chiaraito Antonello Delle Noci, head of asset services retail Italy di Cushman & Wakefield – sarà quello di garantire una transizione agevole, offrire ai diversi profili di utenza servizi all’avanguardia, valorizzare la shopping experience con una comunicazione efficace, tecnologie all’avanguardia e una comunicazione distintiva”.

Per segnare il cambiamento epocale in corso, pure il logo del Centro e l’immagine coordinata del Centro sono stati aggiornati, nei contenuti e nello stile. Si conclude in questi giorni il casting per identificare un/una influencer che darà anche ora più forza alle campagne pubblicitarie del centro.

ITGN 2240

Articoli simili