Notizie Rieti

Rieti, Pasqua con la febbre. A letto la metà del paese a Poggio Moiano

#Rieti #Pasqua #febbre #letto #metà #paese #Poggio #Moiano

Pure in Sabina ritorna ad allungarsi l’ombra del Coronavirus; ombra che preoccupa in particolar modo il villaggio di Poggio Moiano, come si evince dalle parole del suo Sindaco, Sandro Grossi; Grossi che, difatti, scrive, dal momento che metà dei cittadini di Poggio Moiano sono a letto con febbre, mal di gola e artralgie con Coronavirus ed altre infezioni virali, inviterei tutti a rispettare le regole per prevenire l’incremento delle infezioni; tutto ciò, precisa Grossi, oltretutto nella parte interna dei bar e di altri locali, dove, in questi giorni, i nostri carabinieri faranno frequenti controlli.

 

Pensando poi alla festività di Pasqua, Grossi ha rassicurato la sua comunità, informando che, con don Tito, faremo cosi che i rituali pasquali, molto sentiti per la loro forte sacralità, non diventino occasione di contagio; ad ogni modo, Grossi ha voluto aggiungendo l’accorato invito, rivolto a tutti di comportarci con responsabilità, per prevenire che il nostro paese ed i comuni vicini possano vivere con serenità la santa Pasqua senza aver bisogno di medicine, distesi in un letto.

 

Altresi, Grossi, a maggior tutela della sua popolazione, ha programmato un servizio di precauzione, ossia, come ci spiega, avendo a disposizione tamponi avanzati dal drive in effettuato dal Comune di Poggio Moiano all’ex bocciodromo, abbiamo deciso di eseguire tamponi antigenici gratis domiciliari alle persone sintomatiche su richiesta del medico; questo, pure grazie all’impegno e grande disponibilità del nostro consigliere comunale, Gianluigi Santilli, che, come farmacista, si e prestato tutti i giorni a rispondere alle molteplici richieste, come pure la nostra farmacia Cestari, il dott. Cestari e Sara Gargari.

 

Notizie Rieti

Articoli simili