Notizie

Roma, l’immenso amore dei supporter per la Conference venduti 20mila biglietti

Roma, 16 aprile 2022- A trascinare la Roma in semifinale di Conference League dopo la rimonta contro il Bodo/Glimt e stata pure la passione di tutto l’Olimpico, un fattore che può fare ancora la differenza in questa competizione. Malgrado la faccenda di svantaggio i supporter hanno riempito ogni angolo del campo, diventando veramente il dodicesimo uomo in un match che poteva essere complicata. Il cammino dei giallorossi in coppa continua e pure questa volta il pubblico non mancherà.

Dopo i tristi mesi di chiusura totale che ci hanno insegnato a convivere con stati vuoti e il vociare dei protagonisti in campo, sentire l’Olimpico cantare e stato come fare un salto indietro di due anni. Tutta la passione dei supporter si e riversata sulla Roma che in cambio proverà a portare a casa la 1ª Conference League in assoluto. In panchina poi siede un tecnico che di coppe ne ha vinte in carriera: il palmares di Mourinho e costellato di grandi trofei e al momento, dopo le esperienze non positive in Primo ministro League, trova una piazza che lo dice e gli permette di contare pure sul fattore campo, diventato di nuovo un elemento determinante.

Se contro il Bodo/Glimt si era avuto il tutto esaurito, pure per la semifinale contro il Leicetser l’Olimpico sarà una bolgia. La società ha stabilito di mettere in vendita i biglietti poche ore dopo la partita contro i norvegesi, puntando su prezzi popolari per permettere a tutti di prendere parte allo spettacolo. Per il ritorno che si terra nella capitale il 5 maggio in un’ora erano gia stati venduti circa 2000 biglietti, diventati poi quasi 20mila nelle venti quattro ore successive, il tutto senza aver ancora aperto la vendita libera che farà raddoppiare i numeri in tempi incredibili. Pure per le partite di campionato l’affluenza allo stadio e altissima, a dimostrazione che la piazza crede tanto in questa Roma.

Leggi pure – Fiorentina-Venezia 1-0: decide Torreira

ms-fon 2112

Articoli simili

Lascia un commento