Notizie

Roma choc spara con una balestra al compagno della madre operato con un dardo infilzato nel rene



Un ragazzo di 28 anni e stato messo agli arresti a Castel Madama. L’accusa e: tentato omicidio. Ha sparato oggi pomeriggio con una balestra al compagno della madre: un uomo italiano di 50 anni che ora e ospedalizzato al policlinico Agostino Gemelli di Roma. Le sue condizioni sono molto gravi: si trova in sala operatoria per l’estrazione del dardo che gli e arrivato dritto sul rene, trapassandolo in parte. 

 

La freccia scagliata dal ventottenne lo ha concretamente infilzato. Il signore è crollato per terra e ha cominciato a perdere molto sangue. Un tiro molto preciso, dunque. E pure un uso abituale dell’arma. Ad allertare i soccorsi e stata la compagna della vittima e madre dell’aggressore: e una cinquantenne sarda trasferitasi nel paese da pochi giorni insieme al figlio. 

 

Il signore e stato trasferito al Gemelli con un elicottero perché le sue condizioni sono apparse subito disperate. Sull’evento indagano i militari dell’Arma coordinati dalla procura di Tivoli e il ragazzo si trova nel penitenziario di Rebibbia. La vicenda offensiva si e verificata oggi pomeriggio in via delle Gorghe, a Castel Madama, un comune di settemila abitanti che si leva nella valle dell’Aniene, compreso nella città metropolitana di Roma e collocato a est, poco dopo Tivoli. Non e chiaro il movente: i militari dell’Arma stanno ricostruendo l’accaduto e approfondendo i dissapori tra i due. 


The post in italian is about:
Rome shock, shoots his mother's partner with a crossbow: operated with a dart stuck in the kidney


L’article en italien concerne :
Choc de Rome, tire à l'arbalète sur la compagne de sa mère : opéré d'une fléchette plantée dans le rein

Articoli simili