Notizie

Spari in via Londra fermato Cesare De Rosa si nascondeva a Lusciano Caserta

E’ stato rintracciato e fermato durante la sera di lunedì dagli inquirenti della Squadra Mobile della Questura di Latina su disposizione della Procura pontina. I poliziotti, insieme con i colleghi della Squadra Mobile di Caserta hanno dato esecuzione al provvedimento di arresto emesso nei riguardi di Cesare De Rosa, classe 1994, indagato del tentato omicidio di un residente marocchino commesso a Latina il passato 16 aprile.
 

Quel giorno Cesare De Rosa ha esploso due colpi di pistola all’indirizzo della vittima colpendola all’addome. Il signore con celerità soccorso fu spostato al Goretti e operato d’urgenza all’addome. Da allora le sue condizioni sono migliorate e allo stato attuale non sembrerebbe più in pericolo di vita

Le inchieste svolte nell’immediatezza dei fatti dai poliziotti della Squadra Mobile guidati dal vicequestore Giuseppe Pontecorvo sotto il coordinamento della di Latina hanno consentito di ricostruire cosa accadde quel pomeriggio. De Rosa ha affrontato la vittima e un suo connazionale nel box di uno stabile lasciato di via Londra dove i due avevano allestito un alloggio di fortuna. De Rosa, secondo la ricostruzione, con un atteggiamento minaccioso disse ai due che dovevano andarsene, che dovevano sparire da lì. Tirò fuori una pistola e li minaccio tutti e due di morte, poi puntò l’arma ed esplose due colpi d’arma da fuoco all’indirizzo dei due marocchini.

Mentre uno dei due senza fissa dimora crollava a ferra ferito all’addome De Rosa si diede alla fuga, 1ª con un’automobile, poi in via Vespucci salendo su una seconda vettura con cui si e diretto verso Ropma. Dopo essere sfuggito a un posto di blocco Cesare Rosa si e reso irreperibile e la di Latina ha diffuso una disposizione di arresto di indiziato di reato nei suoi confronti. Le ricerche sono andate avanti 1ª a Roma e poi in Campania e la notte scorsa hanno avuto successo. Nella tarda serata di ieri De Rosa veniva rintracciato a Lusciano, in provincia di Caserta, dove si era rifugiato presso alcuni familiari. A seguito del fermo e stato spostato a Latina e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.


The post in italian is about:
[crawlomatic-scraper url=https://www.ilmessaggero.it/latina/latina_spari_in_via_londra_fermato_cesare_de_rosa_si_nascondeva_a_lusciano_caserta-6665194.html query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20property%3D%22og%3Atitle%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”en” translate_source=”it” cache=”0″]

[crawlomatic-scraper url=https://www.ilmessaggero.it/latina/latina_spari_in_via_londra_fermato_cesare_de_rosa_si_nascondeva_a_lusciano_caserta-6665194.html query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20name%3D%22description%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”en” translate_source=”it” cache=”0″]

L’article en italien concerne :
[crawlomatic-scraper url=https://www.ilmessaggero.it/latina/latina_spari_in_via_londra_fermato_cesare_de_rosa_si_nascondeva_a_lusciano_caserta-6665194.html query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20property%3D%22og%3Atitle%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”fr” translate_source=”it” cache=”0″]

[crawlomatic-scraper url=https://www.ilmessaggero.it/latina/latina_spari_in_via_londra_fermato_cesare_de_rosa_si_nascondeva_a_lusciano_caserta-6665194.html query_type=regexmatch querydecode=1 output=html query=%23%3Cmeta%20name%3D%22description%22%20content%3D%22%28%5B%5E%22%5D%2B%3F%29%22%2F%3E%23 translate_to=”fr” translate_source=”it” cache=”0″]
Show More