Sport

Roma, Tiago Pinto tra sorrisi e idee chiare: “Qui non ci sono superstar”

ROMA – Le idee sono abbastanza chiare. Sostenibilità, competitività, lavoro di squadra, equilibrio: bastano questi quattro punti per riassumere le idee di Tiago Pinto, il nuovo general manager della Roma. Che in una conferenza stampa in cui ha ostentato sorrisi, ma pure le idee piuttosto chiare, ha dato oltretutto l’idea di non voler fare la fine di chi l’ha preceduto, uomini soli al comando precipitati dal ponte quando la nave ha iniziato a imbarcare acqua. La prima, grande scommessa della Roma dei Friedkin, per presentarsi alla sua nuova città, ha stabilito di tenere un profilo più basso, puntando su un assunto: “Non ci sono superstar”.  
 
Che sensazioni ha avuto in questi primi giorni alla Roma?
“Confesso che i primi giorni non siano stati facili, ho dovuto lavorare dalla casa, ma lavorare in video call non è come essere presente nel luogo. Da qualche giorno fa sono a Trigoria e ho potuto lavorare con tutto lo staff, sono molto felice”

Cosa l’ha convinta a lasciare il Benfica?
“I giornalisti italiani sono stati bravi e hanno svolto un ottimo lavoro d’indagine, la storia col Benfica è stata importante. I colloqui con Dan e Ryan mi hanno davvero motivato,

 » Read More