Notizie Piemonte

Torino 2023/2024: mercato, rosa e formazione

#Torino
Il calciomercato invernale è sempre un momento intenso per le squadre di Serie A, e il Torino non fa eccezione. Questa settimana ha visto molte voci e rumors riguardo i possibili movimenti dei giocatori del Toro, ma alcune certezze sembrano emergere.

Innanzitutto, sembra che il Torino sia intenzionato a piazzare alcuni giocatori scontenti o fuori dai piani del tecnico. Tra questi, il futuro di Radonjic sembra ancora incerto, mentre per Seck potrebbe prospettarsi un’esperienza di sei mesi in Turchia. Nemmeno Karamoh sembra intoccabile, e in caso di partenza di uno dei tre trequartisti, potrebbe essere preso in considerazione un sostituto. Tra i nomi sulla lista c’è Barak, ma l’affare si prospetta complicato.

In attacco, la situazione di Pietro Pellegri è da valutare: il Genoa sembra essere interessato, ma Juric lo tiene in grande considerazione e il Toro sembrerebbe disposto a cederlo solo a titolo definitivo. Per la fascia sinistra, spuntano i nomi di Cuiabano del Gremio e Bakker dell’Atalanta.

Le uniche operazioni concluse al momento sono il rientro dal prestito del portiere Passador e il prestito alla Ternana del difensore N’Guessan. Ma una certezza sembra emergere: il difensore Buongiorno non lascerà il Torino in questa sessione di mercato. Nonostante il tentativo del Milan, per il presidente Cairo è incedibile.

Al di là delle voci di mercato, il Torino sembra essere attivo sul fronte degli acquisti: sono in corso trattative per diversi giocatori, tra cui Katseris del Catanzaro, Colombo del Monza, Barak della Fiorentina, Doig del Verona, Cuiabano del Gremio, Bakker dell’Atalanta e Lovato della Salernitana.

Dall’altro lato, le trattative in uscita sembrano essere altrettanto vivaci, con possibili destinazioni per Radonjic (Salernitana, Monza, Maiorca), Soppy (Atalanta), Pellegri (Monza, Genoa), Seck (Palermo, Parma, Cremonese, Rizespor) e appunto Buongiorno (Milan).

Il mercato del Torino sembra essere in pieno fermento, e i tifosi possono aspettarsi ulteriori sorprese fino alla chiusura della finestra di trasferimenti invernale. Resta da vedere quali saranno le mosse effettive del club e come questi possibili movimenti influenzeranno la squadra in vista della seconda metà della stagione.

– Trattative in entrata
– Trattative in uscita
– Entrate


Guarda film e serie TV su PrimeVideo GRATIS per 30 giorni

ITGN