Vita in condominio: come funzionano le spese urgenti per gli spazi comuni?

41

Chi vive in un condominio lo sa: ogni spesa necessaria al mantenimento in buono stato delle parti comuni dell’edificio deve essere ripartita tra tutti i residenti. Di solito, ciò avviene in misura proporzionale al valore della proprietà di ogni singolo condomino, a meno che non sia stato sottoscritto all’unanimità un accordo differente.

Ma cosa succede in caso di spesa urgente e improrogabile effettuata dal singolo condomino per le parti comuni del palazzo? A chiarirlo è una recente sentenza della Corte di Cassazione, chiamata ad esprimersi su una domanda di rimborso avanzata da alcuni condòmini per lavori di manutenzione straordinaria pagati anche per conto degli altri comproprietari. In primo e in secondo grado la domanda era stata rigettata poiché non era stata provata l’urgenza delle opere di manutenzione in questione.