VIVEVA CON 290 EURO AL MESE E TEMEVA LA POVERTA’: IL GESTO ESTREMO DI UNA 60ENNE AD AVEZZANO

5

AVEZZANO – Non voleva essere un peso per i familiari che tanto l’amavano e non ce la faceva più ad andare avanti con una pensione sociale di appena 290 euro, con bollette da pagare e altri impegni da onorare. Temeva la povertà, aveva paura di non farcela e così ha deciso di farla finita. È una storia triste quella di A.M.S., 60enne originaria di Celano (L’Aquila), ma da tempo residente in una palazzina di Avezzano, che intorno alle 22,30 di lunedì, si è lasciata cadere nel vuoto, dal quarto piano dell’appartamento in via Tre Venezie, zona di Borgo Pineta, non lontano dagli…
Leggi anche altri post Regione Abruzzo o leggi originale
VIVEVA CON 290 EURO AL MESE E TEMEVA LA POVERTA’: IL GESTO ESTREMO DI UNA 60ENNE AD AVEZZANO  
(triste,storia,originaria,celano,aquila,È,finita)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer